27.12 Il gelo dei giorni scorsi in Europa e la "crisi" dell'Atlantico

Pubblicità
Il mio iltempo24.it
  • 27.12 Il gelo dei giorni scorsi in Europa e la "crisi" dell'Atlantico
    27.12.2010 12:23

    Aeroporti chiusi per neve e ghiaccio, treni e strade bloccati, passeggeri costretti a "festeggiare" il Natale in aeroporto. Tali fotogrammi di questo primo mese invernale 2010-2011 difficilmente potranno essere cancellati dai ricordi di molti.

    Fino a non molto tempo fa si parlava di emergenza per surriscaldamento del Pianeta, di ghiacci che si scioglievano a ritmi allarmanti e di tropicalizzazione dei climi e invece, che cosa sta accadendo finora quest'anno? Piogge e nevicate record, freddo intenso, milioni di euro di danni e vittime per il cattivo tempo. quali sono i fattori climatici che stanno determinando questa situazione?

    Ad un primo sguardo delle carte meteo e delle analisi in quota dei giorni scorsi appare evidente come perduri da settimane una situazione cosiddetta di "blocking atlantico" ossia un anticiclone più o meno forte nei giorni si erge in verticale, disposto secndo i paralleli in pieno Oceano Atlantico impedendo il normale flusso delle più miti correnti atlantiche da ovest verso est sul vecchio Continente.

    Per contro, sul bordo orientale di tale anticiclone nuclei di aria gelida provenienti dall'artico o direttamente dal Polo seguitano ad affluire sul centro-nord Europa determinando fitte nevicate e disagi dovuti al gelo, con risvolti a tratti anche sull'Italia.

    Tale gelo continuerà anche nei prossimi giorni?
    Per alcuni giorni assisteremo n Europa ad un temporaneo addolcimento delle condizioni meteo dovuto alla momentanea rimozione del blocco appena descritto ma già a partire dai primi giorni del nuovo anno le proiezioni mostrate dalle carte fanno vedere come si tenderà gradualmente a ritornare verso la configurazione barica più fredda.

    C'è inoltre da tener conto che solitamente tra gennaio e febbraio entra in scena anche l'anticiclone russo-siberiano con i suoi contributi gelidi sull'Europa e sull'Italia.

    Insomma questo inverno continuerà ad essere piuttosto movimentato.

    • Pubblicità

    Autore: Simone Maio
WeatherPro
AMSI
MeteoEarth