18.1 Tra Venerdì e Sabato rovesci nevosi al Centro-Nord?

Pubblicità
Il mio iltempo24.it
  • 18.1 Tra Venerdì e Sabato rovesci nevosi al Centro-Nord?
    18.01.2011 09:07

    Solamente 24 ore fa scrivevamo di come la stagione stia per dare uno scossone e riproporre sull'Italia delle caratteristiche di tempo più invernali. Le successive elaborazioni dei modelli a nostra disposizione non solo confermano questa tesi ma sembrano rafforzarne gli effetti, grazie (o per colpa) di un mix tra aria fredda ed instabilità che abbraccerà molte regioni a partire da giovedì.

    Dicevamo dunque della discesa verso il Mediterraneo di masse di aria artica di origine marittima sui bordi orientali di un anticiclone in espansione sulle Isole Britanniche. Un primo fronte raggiungerà il Centro-Nord nella giornata di Giovedì portando un deciso calo delle temperature e dei rovesci che saranno nevosi a partire dai 6-800m ma anche a quote più basse sulla Romagna.

    Questo primo fronte sarà seguito da correnti tese settentrionali e scaverà una depressione sui nostri mari occidentali che favorirà una diffusione più uniforme del freddo in special modo al Centro-Nord dove le temperature diminuiranno di circa 10-12 gradi (pianura Padana esclusa dove la diminuzione sarà più contenuta) ed innescherà generali condizioni di instabilità.

    Sarà quindi nella giornata di VENERDI' che saranno possibili dei rovesci al Centro-Nord, più insistenti su Triveneto e regioni adriatiche con quota neve molto bassa (200-300m) o pianeggiante al Nord-est, su Toscana, Umbria, Marche e alto Lazio.

    SABATO fenomeni in estensione anche al Sud dove la quota neve si attesterà intorno ai 500-700m, tempo in miglioramento al Nord con residui e deboli nevicate sulla Romagna.

    Gli effetti più benefeci di questo cambio di circolazione saranno comunque la rimozione delle nebbie ed una sensibile diminuzione nella concentrazione di sostanze inquinanti nei grandi centri urbani con miglioramento della qualità dell'aria.

    Vi forniremo maggiori dettagli nel prossimo aggiornamento, non perdetelo.

    • Pubblicità

    Autore: Simone Maio
WeatherPro
AMSI
MeteoEarth