18.10 Il maltempo scivola verso il Sud

Pubblicità
Il mio iltempo24.it
  • 18.10 Il maltempo scivola verso il Sud
    18.10.2010 08:37

    Il minimo depressionario che si è formato nella giornata di ieri in prossimità della Corsica e che ha determinato una domenica dal sapore invernale sulle regioni settentrionali e sulla Toscana si muove lentamente verso il basso Tirreno, seguito da fresche correnti da nord.

    Il contrasto termico con le acque più calde dei bacini meridionali favorirà la formazione di grandi cellule temporalesche marittime che andranno a colpire il Sud nelle prossime ore, in particolar modo il nord e l'est della Sicilia, la Calbaria e la Puglia meridionale.

    Al Nord tempo in miglioramento, fatta eccezione per nubi e residui fenomeni sull'Emilia-Romagna ma in rapida attenuazione, schiarite sempre più ampie altrove.

    Al Centro, tempo ancora incerto ma con fenomeni occasionali e sparsi, tendenza a successivo miglioramento più deciso dalla sera.

    Tempo molto instabile al Sud con possibili temporali, localmente forti, su coste tirreniche e ioniche. Fenomeni meno probabili su Campania e Molise con lunghe pause asciutte.

    MARTEDI' ancora molte nubi al Sud associate a temporali, localmente intensi sulle estreme regioni meridionali. Più soleggiato altrove ma ventoso e fresco per la stagione.

    MERCOLEDI' residui fenomeni all'estremo Sud ma con tendenza a schiarite, tempo migliore altrove a parte qualche annuvolamento dovuto al rapido passaggio di un corpo nuvoloso ma con scarsi fenomeni.

    TEMPERATURE in lieve ripresa al Nord, in calo al Centro-Sud con valori massimi tra i 15 e i 20°C.

    VENTI moderati o forti da ovest-nordovest sui mari occidentali, più deboli lungo l'Adriatico.

    MARI mossi o molto mossi il Mar Ligure, il Mar di Sardegna, il Tirreno e lo Ionio. Da poco mosso a mosso l'Adriatico.

    • Pubblicità

    Autore: Simone Maio
WeatherPro
AMSI
MeteoEarth